D.E.SY, destini di case e atelier del faber

Autori

  • Anna Mazzanti Politecnico di Milano

DOI:

https://doi.org/10.6092/issn.2531-9876/10324

Parole chiave:

casa museo, atelier, studio, design per i beni culturali, strategie di valorizzazione

Abstract

Questo paper presenta un progetto di ricerca interdisciplinare afferente al dipartimento Design del Politecnico di Milano, volto ad individuare strategie di valorizzazione sperimentali per una tipologia specifica di spazi, le case/atelier del faber (Frisch, 2005). Se quindi D.E.SY (Designing Enhancement Strategies and Exhibit SYstems for the Italian House Museums and Studios), focalizzato sul  sistema dei luoghi di vita e lavoro del faber (artisti, architetti, designer, forgiatori), nell’area metropolitana milanese e in quella lombarda, incrocia una microarea della museografia, quella delle case museo o atelier musealizzati, una sostanziosa percentuale della nostra indagine è rappresentata da spazi privati, anche  se spesso visitabili e aperti al dialogo con la comunità. Tale rete composita va in contro tendenza all’ipermuseismo diffuso e sempre meno sostenibile. La vocazione di questi luoghi è varia, diversi gli stadi di conservazione, le potenzialità e le criticità. Dunque la ricerca di base-fondativa-esplorativa, con finalità d’indagine metodologica, si è misurata con un tema fluido, contaminato, e stimolante per le competenze trasversali del gruppo di ricerca, composto da storici (arte, design, museologia), designer dei beni culturali, dell’allestimento, interaction designer e delle tecnologie applicate. Come coordinatore del progetto, l’autore intende evidenziare le peculiarità dell’indagine e dei suoi processi, nello scambio di metodi e prospettive attuate: dalla decodificazione alla riflessione sono nate pratiche sperimentali di valorizzazione e apertura al territorio di spazi museograficamente “chiusi” con tutto il loro patrimonio tangibile e intangibile. Al contempo tali formidabili palinsesti, con le proprie interne strategie di narrazione, sono in grado di influenzare il laboratorio design e modificarne la percezione del progettare.

Downloads

Pubblicato

2020-01-01

Come citare

Mazzanti, A. (2020). D.E.SY, destini di case e atelier del faber. Piano B. Arti E Culture Visive, 4(1), 150–174. https://doi.org/10.6092/issn.2531-9876/10324